I libri che il mondo chiama immorali sono i libri che mostrano al mondo la sua vergogna.Oscar Wilde
Éntula

Notizie



Categoria *.bachis


Il meraviglioso mondo dei DRM (2)

Prima di continuare il discorso iniziato un mese fa, devo ai dieci lettori di questa rubrica una rettifica. Avevo detto che nessuno aveva ancora inventato uno spazzolino da denti bluetooth, e invece non è vero. Esiste sul serio, costa 49.99$ ma le testine di ricambio le dovete comprare a parte. A cosa serve? Grazie a una applicazione dedicata (iOs e Android) potrete postare su Facebook e Twitter le statistiche sulle vostre abluzioni orali, quante volte vi siete lavati i denti, quanto tempo ci siete rimasti e l’effettiva qualità della pulizia grazie all’accelerometro incorporato nel manico. Rimarrete in brevissimo tempo senza amici e/o follower, ma sarete dei veri nerd.

Visualizza

Il meraviglioso mondo dei DRM

In questo appuntamento mensile parleremo di tutto quello che connette la carta e il silicio, dove con carta intendiamo quella su cui – per ora, quantomeno – si stampano i libri e non quella di credito che un nerd come il sottoscritto mette continuamente a dura prova nell’inutile corsa verso il gadget più innovativo del momento. Nelle prossime puntate veleggeremo verso le acque profonde dei device, ma per ora getteremo un po’ di fondamentali. A proposito di fondamentali, un device è per noi drogati di gadget quello che mia madre chiama meglio cussa cosixedda, riferendosi indipendentemente a iPhone, iPad, Blackberry, Kindle, iPod, orologio cardiofrequenzimetro GPS, netbook, laptop, radio Wi-Fi, tachimetro GPS per bici, spazzolino da denti bluetooth, che sono alcune delle cosixedde che lascio in giro per casa e non trovo mai. (In realtà ho un po’ esagerato. Non ho uno spazzolino bluetooth, per il semplice motivo che non l’hanno ancora inventato. Non che io sappia almeno. Però tutte le altre cose le ho sul serio. Ve l’ho detto, mi chiamo Antonio Bachis e ho un problema con i gadget tecnologici).

Visualizza

Maturità, caproni e domande scomode

 

Come sarà il libro del futuro? Se lo chiedono in tanti, anche sotto la spinta della crescente diffusione dell’ebook. Il libro digitale sostituirà il libro cartaceo? Il mondo avrà ancora bisogno di libri? Esprimi le tue considerazioni al riguardo, soffermandoti, oltre che sugli aspetti sociali e culturali del problema, anche su quelli economici.

Questa era una delle tracce proposte alla seconda prova dell’esame di maturità 2013 per i Licei Linguistici. Le altre due vertevano sul concetto di capolavoro, e la globalizzazione che è un tema che va bene su tutto, come il tubino nero di Coco Chanel.

Visualizza

Cinque regole per preparare una presentazione con due giorni di preavviso e continuare ad avere una vita sociale

bachis_presentazioniCome tutti ricordiamo dalla nostra esperienza scolastica, se esiste un metodo scientifico per far odiare la letteratura è quello di obbligarci a leggere un libro e poi farne una relazione scritta. Poi le scuole dell’obbligo finiscono e la lettura ritorna a essere quello che dovrebbe, cioè il miglior passatempo non regolamentato da leggi o vincoli sacramentali. Anche il più forte dei lettori può però sperimentare nuovamente quel voltastomaco che veniva alla sola idea di aprire un libro. Basta che gli si chieda di presentarne uno.
Visualizza