Ogni libro è un capitale che silenziosamente ci dorme accanto, ma che produce interessi incalcolabili.Goethe J.W.
Éntula

Notizie



Categoria Personaggi


Il Bibliotecarro

bibliotecarroAntonio La Cava di Ferrandina (Matera), per 42 anni maestro delle elementari, ha comprato un’Ape usata, l’ha modificata, l’ha riempita di libri e l’ha chiamata Biblio-moto-carro. Tutte le settimane gira i paesini della Basilicata e si fa annunciare dal suono di un organetto. Nelle piazze lo aspettano i bambini.

Visualizza

L'importanza di chiamarsi Sergio

Tutti pazzi per Sergio Atzeni? Parrebbe proprio di sì. Lo scrittore precocemente scomparso nel 1995 rimane uno dei più amati e citati dai lettori e dagli autori sardi, ma intorno alle sue opere negli ultimi anni si è sviluppato anche un vero e proprio culto popolare. La compagnia Figli d'Arte Medas porta in giro da anni dei monologhi tratti da tutti i suoi libri. Gli scrittori lo indicano come fonte di ispirazione. Gli indipendentisti lo considerano padre nobile del sentimento della sardità riconciliata.

Visualizza