Ogni libro è un capitale che silenziosamente ci dorme accanto, ma che produce interessi incalcolabili.Goethe J.W.
Éntula

Chi legge è libero (anche dietro le sbarre)

LiberiLibri è un'iniziativa che già dal nome non può che piacerci, anche perchè di mezzo ci sono i detenuti, persone del cui destino in Lìberos ci siamo occupati molte volte. L'operazione di raccolta libri per il carcere di Buoncammino, promossa dall'amministrazione comunale di Quartu Sant'Elena d'intesa con l'amministrazione carceraria, intende offrire ai detenuti maggiori strumenti di autoformazione, in omaggio al principio costituzionale della pena intesa come rieducazione. Sono giorni difficili per le carceri in Sardegna; le notizie dell'arrivo di nomi noti della malavita organizzata allarmano tutti, anche per le prospettive sociali di contaminazione criminale che sembrano aprirsi, denunciate a voce chiara da scrittori come Pino Arlacchi, che al rapporto tra mafia e Sardegna aveva in passato già dedicato un libro.