Dovunque si bruciano i libri, si finisce per bruciare anche gli uomini.Heinrich Heine
Éntula

Gianni be good

I demoni buoni viaggiano in furgone

sanna monetiQuella volta lì, al chiuso di una sala prove piccola e fumosa, con strani poster e disegni appesi alle pareti, il ronzio elettrico degli amplificatori accesi che si mescolava a cazzeggi, battute e risate, cicche per terra e lattine di birra sparpagliate per ogni dove, quella volta lì, che all’epoca curavo e conducevo una trasmissione televisiva dal titolo “RotoRock”, e me ne andavo a zonzo per la Sardegna a intervistare i musicisti della “scena isolana”, ormai saranno passati più di vent’anni, e chissà se la sala prove piccola e fumosa esiste ancora, al piano terra di uno strambo e vecchio palazzotto di Castello, a Cagliari, quella volta lì, che un paio di mesi prima Sting se n’era uscito con “Il rock è morto”, e vai col dibattito e le polemiche, io quando lo chiesi ad Alberto Sanna, se davvero il rock fosse morto, lui, che all’epoca era il leader degli High Voltage, fece una specie di scatto con la testa e mi guardò come per dirmi Ma sei scemo?